CONDIVIDI
Incidente in A4 a Verona, tamponamento causato dalla Volvo guidata da Marco Paolini

E’ morta Alessandra Lighezzolo, 53 anni di Arzignano nel Vicentino, rimasta gravemente ferita nel tamponamento sulla autostrada A4 di martedì pomeriggio, dall’auto dell’attore Marco Paolini. La donna è deceduta  all’ospedale di Borgo Trento (Verona), dove era stata ricoverata subito in condizioni disperate. Ancora i  prognosi riservata, ma non è in pericolo di vita, l’amica che era alla guida della Fiat 500.

L’attore Marco Paolini, alla guida di una Volvo, ammette la sua responsabilità: “È stata colpa mia, mi sono distratto per un colpo di tosse”, ha ammesso al Corriere Veneto e agli agenti della Polstrada. Paolini è rimasto illeso: sottoposto all’alcoltest è risultato negativo, ai prelievi biologici, ha consegnato lo smartphone per i controlli di rito – ma non era al telefono in quel momento – ed ha ammesso le proprie responsabilità. Un attimo di distrazione, fatale, che per pochi istanti non gli ha fatto vedere la strada.