CONDIVIDI

MITSUBISHI AUTO – Mitsubishi, che da questa settimana ha avviato le vendite in Europa della sua vettura elettrica i-MiEV, intende lanciare otto tra veicoli ibridi ed elettrici entro il 2015, secondo quanto previsto nel suo piano di sviluppo globale di medio termine. Il costruttore nipponico, che produce per conto del costruttore francese PSA Peugeot Citroen anche le vetture elettriche Peugeot iOn e Citroen C-Zero, si e’ posto il target di raddoppiare l’utile operativo a 1,08 miliardi di dollari entro il 2013-2014 e di aumentare le vendite annuale globali del 37% a 1,37 milioni di veicoli nello stesso arco di tempo. ”Puntiamo a incrementare le vendite con veicoli competitivi come i modelli compatti – ha dichiarato il presidente Osamu Masuko – che incontrano il favore della ‘middle class’ sui mercati emergenti, cosi’ come i suv incontrano consenso in molti mercati, inclusi quelli maturi”.

Mitsubishi ritiene che l’incremento delle vendite giungera’ soprattutto da Cina, SudEst asiatico, Russia e Brasile, dove il costruttore giapponese si attende, con l’arrivo della ‘Global Small’ car e di altri modelli, un incremento delle vendite di 280 mila unita’ nei prossimi tre anni. Sempre in questo arco di tempo si aspetta un aumento di 90.000 nei marcati maturi.

Fonte: Ansa