Pioggia
(Getty Images)

Le previsioni per l’ultima decade di aprile che comprende le vacanze pasquali e la Festa della Liberazione e quelle per il 1° maggio non sembrano essere positive. Alcune perturbazioni potrebbero causare maltempo sulla penisola italiana

Si avvicinano le vacanze pasquali ed i giorni festivi del 25 aprile e del 1° maggio, giornate dedicate alle vacanze ed al relax. Secondo quanto riportato dalla redazione de ilmeteo.it, sembra che le condizioni metereologiche potrebbero rovinare queste giornate di riposo agli italiani. Questo periodo che intercorre tra le vacanze pasquali (19-21 aprile) ed il 1° maggio potrebbe essere condizionato dal maltempo per diverse regioni della nostra penisola, dove dovrebbero registrarsi anche forti rovesci e grandinate di alta intensità con un leggero abbassamento delle temperature. Le previsioni a lungo termine parlano, difatti, di una forte instabilità metereologica nell’ultima decade del prossimo mese e di perturbazioni che transiteranno sulla nostra penisola.

Meteo Pasqua 2019: alcune perturbazioni porteranno rovesci e forti grandinate

Manca poco più di un mese a Pasqua, ma in molti staranno già organizzando le vacanze. Quest’anno le festività pasquali cadono molto vicine al 25 aprile ed al 1° maggio essendo Pasqua domenica 21 aprile. Per chi ha deciso di trascorrere fuori casa queste giornate non arrivano buone notizie, considerate le previsioni a lungo termine riportate dalla redazione de ilmeteo.it. Secondo queste previsioni, sembra che l’ultima decade di aprile potrebbe essere condizionata dal maltempo in diverse regioni dell’Italia a causa di alcune perturbazioni che nonostante l’avanzare della stagione transiteranno più basse. Tali perturbazioni avanzeranno sul Mediterraneo, interessando in modo particolare l’Italia (settori tirrenici e regioni settentrionali), e porteranno rovesci intensi e grandinate. Dai Balcani, inoltre, potrebbero giungere correnti d’aria più fresca che impattando con quelle calde, causeranno un clima molto instabile ed un leggero abbassamento delle temperature con tardive nevicate sull’Appennino Centro Meridionale oltre i 1500 metri. Le temperature, secondo quanto affermato dalla redazione de ilmeteo.it, a livello nazionale dovrebbero comunque rimanere sopra la media stagionale di 1-2 gradi. Per conferme e previsioni più specifiche e dettagliate sulle vacanze pasquali e le vicine festività, data ancora l’elevata distanza temporale, bisognerà attendere ancora qualche giorno.

Leggi anche —> Meteo Italia, un freno alla primavera: torna il maltempo

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore