CONDIVIDI
(foto Twitter)
(foto Twitter)

 

 

Ieri mattina Marc Márquez ha presentato al Museo olimpico e dello sport di Barcellona il suo nuovo libro, intitolato “I sogni si avverano”, davanti a un pubblico attento e numeroso. Il campione da confessato che all’inizio non voleva dare alle stampe una biografia, pensando che fosse “troppo presto”, ma poi l’idea di raccontare la sua storia gli è piaciuta, tanto che è stato lui stesso a scegliere il titolo. Scritto dal giornalista sportivo Emilio Pérez de Rozas, il libro ripercorre la carriera del giovane pilota con un corredo di splendide foto scattate da Mirco Lazzari.

 
All’evento ha partecipato tra gli altri Freddie Spencer, autore della prefazione, che ha dedicato un lungo discorso al fuoriclasse che lo scorso anno gli ha “rubato” il titolo di più giovane vincitore del mondiale in classe regina. “Quando ha battuto il mio record ho provato la stessa gioia di allora”, ha dichiarato Spencer, campione della 500cc dal 1983 al 1985. “Lavorare con Marc – ha confidato Pérez de Rozas ai presenti – è stata un’esperienza meravigliosa”.

 

 

Redazione