CONDIVIDI
mirco marton malore morte
Si chiamava Mirco Marton ed aveva 47 anni l’uomo morto presumibilmente in seguito ad un malore

Un uomo è morto nell’abitazione dove viveva da solo. Fatale un malore, in base a quanto è stato possibile riscontrare. La vittima ha battuto con violenza la testa perdendo molto sangue.

Un malore improvviso è costato la vita a Mirco Marton, un operaio di 47 anni di Casale sul Sile, in provincia di Treviso. L’uomo è stato trovato in casa sua accanto al letto, riverso sul pavimento. Era immerso nel suo stesso sangue. Si ritiene che sia stato stroncato da un collasso fulminante tale da farlo crollare con violenza sul pavimento. Questo avrebbe causato quindi la fuoriuscita di sangue dopo aver battuto la testa. Gli inquirenti ed i soccorritori hanno individuato una ampia ferita al capo. Mirco si trovava da solo nella sua abitazione situata in centro nel popoloso comune veneto.

LEGGI ANCHE –> Chirurgo ubriaco in sala parto, madre e neonata muoiono

Malore fatale, Mirco muore dopo aver battuto il capo: la Scientifica indaga

Proprio la Scientifica ha aperto una indagine su questo decesso, allo scopo di stabilire se davvero la morte della vittima possa essere attribuibile esclusivamente ad un malore e non ad ignoti. Mirco Marton era sposato ma il matrimonio con sua moglie è culminato già da alcuni anni in una separazione. L’uomo viveva da solo ed era impiegato alla Impa nella vicina località di Lughignano.

LEGGI ANCHE –> Parto choc, o la moglie o la figlia. La straziante scelta di un padre

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori