LUCIO & AUDI Q7 – Spopolano i Suv tra i calciatori, anche Lucio, difensore dell’Inter, ne ha uno. Precisamente possiede tra le sue macchine un’Audi Q7, autovettura molto apprezzata anche da diversi suoi colleghi.

Il difensore brasiliano, alla soglia dei 31 anni, è considerato uno dei migliori difensori del calcio moderno. Grande fisico, 188 cm per 84 kg, è uno di quelli che fa sentire la sua presenza al centro dell’area di rigore. In carriera ha dimostrato di essere in grado anche di realizzare diversi goal, essendo abile nel gioco aereo. E’ arrivato all’Inter nel 2009 su indicazione di Mourinho, dopo aver maturato grande esperienza in Germania con Bayer Leverkusen e Bayern Monaco. La Champions League però in terra teutonica l’ha solo sfiorata, clamorosa la finale tra Leverkusen e Real Madrid del 2002 con uno straordinario goal di Zidane. L’anno passato è riuscito ad alzarla al cielo con la maglia nerazzurra, quella ‘coppa dalle grandi orecchie’ tanto desiderata. Si è così guadagnato un posto d’onore nella Top11 del 2010 stilata dalla Fifa. Tante soddisfazioni anche con la Nazionale brasiliana, con la quale ha collezionato un Mondiale, nel 2002 in Korea, e due Confederation cup, 2005 in Germania e 2009 in Sudafrica. Un difensore moderno che, con Samuel, forma una coppia perfetta, ma che si sta abituando anche a giocare con il giovane Andrea Ranocchia.

Un Suv d’eccezione per lui, una macchina presentata al pubblico per la prima volta nel 2005, ma pensata fin dal 2003. Il Q7 è una macchina di classe nonostante la possente presenza fisica, 509 cm di lunghezza per 200cm di larghezza, e può ospitare fino a sette passeggeri.

Esistono quattro tipi di motore, due a benzina e altrettanti diesel. A benzina c’è il 3,6 FSI V6 da 280 cavalli vapore e il 4,2 FSI da 350, invece per la versione a gasolio il 3,0 V6 a TFSI da 270 cavalli che nel 2010 è stato portato a 333.

Nel 2010 è stata poi presentata una nuova versione diesel da 6,0 di cilindrata V12 TDI da 500 cavalli vapore e 1000 Nm di coppia massima, che si raggiungono a 1750 giri al minuto. Si stabilisce così un nuovo record, quello di motore diesel più potente al mondo. Per tutte le versioni poi è presente un cambio automatico/sequenziale a otto rapporti tiptronic.

Una macchina dalle grandi prestazioni, per un giocatore che in campo non si tira mai indietro.

Matteo Fantozzi

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori