CONDIVIDI

Combinando la più tradizionale tra le formule di soggiorno orientali alle tecnologie di guida autonoma Nissan, un hotel giapponese mette a disposizione degli ospiti una serie di insoliti comfort: le pantofole, i tavolini e i cuscini da pavimento che si riordinano da soli.

A prima vista, il ProPILOT Park Ryokan sembra un qualsiasi albergo tradizionale giapponese: le pantofole ordinatamente allineate all’ingresso, camere tatami arredate con tavolini bassi e cuscini sui pavimenti perfettamente ordinati.

La particolarità di questo ryokan hotel è che pantofole, tavolini e cuscini sono provvisti di una speciale versione della tecnologia di guida autonoma ProPILOT Park di Nissan: quando non vengono utilizzati, premendo un pulsante, tornano automaticamente nelle rispettive posizioni.

Lanciato per la prima volta a ottobre del 2017 a bordo della nuova Nissan LEAF, il sistema ProPILOT Park è in grado di rilevare la presenza di oggetti intorno al veicolo e di parcheggiare la vettura automaticamente tramite l’attivazione di un pulsante. Il ProPILOT Park Ryokan testerà per un periodo proprio questa tecnologia per intrattenere gli ospiti e ridurre il carico di lavoro del personale.

Come soggiornare al ProPILOT Park Ryokan

Nissan offrirà a una coppia di viaggiatori la possibilità di trascorrere una notte presso il ProPILOT Park Ryokan di Hakone, in Giappone. Per provare a vincere, i partecipanti devono pubblicare un post su Twitter con gli hashtag #PPPRyokan #wanttostay, da oggi e fino al 10 febbraio.

Anche i visitatori della Nissan Global Headquarters Gallery a Yokohama potranno provare l’atmosfera del ProPILOT Ryokan e le pantofole “autonome” presso uno stand dedicato, aperto dalle 10:00 alle 20:00 dal 1° al 4 febbraio. La galleria si trova all’indirizzo 1-1-1 Takashima, Nishi-ku, Yokohama.