CONDIVIDI

I bambini dell’ospedale pediatrico Gaslini di Genova hanno festeggiato il Natale in modo davvero speciale. Il campione Vanni Oddera, 35 anni, professione campione di motocross e freestyler, ha portato per la prima volta le moto all’interno di una corsia ospedaliera.

Da tempo impegnato con la “mototerapia”, Vanni Oddera è costantemente impegnato a favore dei bambini disabili e malati. “Io sto cercando di farla arrivare a tutti perché è troppo bella e va condivisa. Per dei ragazzi che passano la vita in sedia a rotelle, salire in moto è una bomba – ha raccontato recentemente a Sky Sport -. E io non mi tolgo niente: do quello che ho in più. Faccio più di 50 date all’anno, tutto totalmente gratuito”.

A Natale la sua inziativa è stata rivolta ai bambini malati di tumore con l’obiettivo di regalare sorrisi e sogni, facendo dimenticare la loro terribile malattia almeno per un giorno. L’iniziativa si ripeterà a gennaio, sempre a Genova, con la partecipazione di Flavio Insinna e di Piero Pelù. “Ho fatto mototerapia con i bambini dei raparti di ematologia e oncologia del Gaslini. Bambini gasati che non hai idea, urlavano, facevano le giravolte prima di salire in moto. Di solito, quei bambini, non li fanno uscire neanche in giardino e invece li hanno fatti venire in moto con me. La moto è così potente che smuove anche la burocrazia”.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori