CONDIVIDI

LAMBORGHINI MURCIELAGO & MIRKO VUCINIC – Non sta passando un grandissimo momento Mirko Vucinic alla Roma. L’attaccante infatti si è reso protagonista di incredibili errori sotto porta, che gli sono valsi i fischi dei tifosi giallorossi. Il montenegrino può però consolarsi facendo un giro nel suo garage, dove tiene auto di grandissimo valore. Una delle più belle è la Lamborghini Murcièlago, una vettura che piace anche a molti altri calciatori e vip.

Lamborghini Murcièlago significa velocità affidata a grande controllo per una macchina prodotta dal 2002 fino al 2010 in sostituzione della Diablo. Ne sono stati prodotti un numero limitato di esemplari, appena 4,099, proprio per rendere unica la leggenda di chi la possiede.

La Murcièlago è disponibile in sei modelli, anche se il più gettonato è sicuramente LP640. La sigla Lp sta per longitudinale posteriore, che è la disposizione del motore all’interno di essa. Interessanti le prestazioni che derivano da un 6,5 litri a 12 valvole per 640 cavalli vapore. In 3,3 secondi si passa da 0 a 100 km/h con la possibilità di sfiorare i 350 km/h. Una velocità incredibile garantita anche da una trazione integrale con giunto viscoso, nominato Viscous Traction presente anche nella Gallardo LP 560-4.

Una macchina molto apprezzata tra i vips anche per il suo aspetto sportivo e accattivante. Piace molto a Vucinic, che la usa spesso per raggiungere il ritiro di Trigoria. E se gliel’avessero detto undici anni fa al suo arrivo in Italia non ci avrebbe creduto. Mirko infatti arriva nel 2000 al Lecce su segnalazione del sempre attento Pantaleo Crovino. In Puglia vive sei stagioni ad alto livello, giocando 111 volte e debuttando quindi anche in Serie A.

Il giallorosso lo veste bene, tanto che al momento del grande salto sceglie la Roma, con cui disputa 145 presenze segnando 45 goal e stabilisce un rapporto di odio e amore con i supporters capitolini. Con il trascorrere degli anni, infatti, il pubblico giallorosso ha maturato un atteggiamento ambiguo nei confronti dell’attaccante, grande eroe di Champions League ma a volte anche incostante nel rendimento.

Quest’anno per lui potrebbe essere anche l’ultimo con la Roma, visto il rapporto ormai logoro con la tifoseria. Su di lui si muovono da tempo sia l’Inter che la Juventus che sono pronte a portarlo a casa per una cifra non inferiore ai 15 milioni di euro.

Per lui tante avventure anche in Nazionale, dove e passato dal vestire la maglia della Serbia e Montenegro a quella della nuova Nazionale esclusiva del Montenegro. Un ottimo giocatore che col tempo si guadagnato una indiscussa fama e che ha deciso di puntare su una macchina dalle grandi prestazioni.

Matteo Fantozzi