CONDIVIDI

KTM MOTO A DUBAI – KTM continua nella sua forte politica di espansione sia in termini di prodotti che di mercati e mette a segno un duplice colpo per cercare di posizionarsi in prima fila nei nuovi mercati emergenti, terre promesse di tutti i costruttori alla ricerca di nuove e proficue occasioni di business.

In particolare, la casa austriaca, già reduce da risultati in miglioramento, è sbarcata in Brasile pochi mesi or sono (nel dicembre 2010) ed ha appena aperto uno showroom nuovo di zecca a Dubai (Emirati Arabi): in pratica il costruttore ha in poco tempo posto le basi per conquistare il giovane mercato sudamericano con le sue moto di piccola cilindrata e i petroldollari degli sceicchi del ricco paese arabo con i modelli più evoluti.

Proprio gli sceicchi stessi sembrano non disdegnare affatto le moto da cross, da enduro e in generale tutto quello che riguarda il fuoristrada, riportato in auge dalla vittoria alla recente Dakar del principe del Quatar Nasser Al-Attiyah, trionfatore nella gara riservata alle auto davanti al sudafricano Giniel De Villiers e allo spagnolo Carlos Sainz.

La casa di Mattighofen ha portato nei due paesi anche la supercar X-Bow che, insieme alle ultime novità della casa, mostra il meglio di sé negli spazi espositivi preparati dal costruttore stesso per conquistare i favori di due mercati che possono davvero regalare grosse soddisfazioni dal punto di vista economico e consentire alla casa di fare quegli investimenti necessari per competere ad alto livello nella nuova Moto3, progetto che sembra stare parecchio a cuore a molti in quel di Mattighofen, e contemporaneamente continuare a dominare nelle competizioni off road.

Fonte: Nextmoto.it

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori