CONDIVIDI
terremoto tsunami indonesia
Terremoto e tsunami in Indonesia, è una apocalisse

L’Indonesia è stato colpito da un terremoto devastante, seguito subito dopo da un allucinante tsunami. I morti sono tantissimi, c’è distruzione ovunque.

Il disastro che ha colpito l’Indonesia ieri, con un terremoto ed un susseguente tsunami, ha mietuto tantissime vittime. I morti accertati sono saliti a 832, secondo quanto riferito dalla BNPB, l’agenzia nazionale indonesiana per la gestione dei disastri. Ma il bilancio è destinato a crescere di parecchio. Il sisma è stato impressionante, di magnitudo pari a 7,5. Si tratta di una delle scosse più forti mai registrate nello stato asiatico, dal quale poi si sono originate onde alte fino anche a 6 metri. In un video diffuso sui social network si vedono le onde invadere le strade con le auto di passaggio. E chi si trova al volante, una volta accortosi del pericolo, compie una retromarcia in tutta fretta mentre le acque travolgono tutto portando con se anche delle abitazioni ed altri veicoli. Le città più colpite sono quelle di Donggala e Palu, nell’isola di Sulawesi situata a nord dell’Indonesia, in un’area che conta la presenza di circa 600mila persone.

LEGGI ANCHE –> Terremoto a Pozzuoli, altra scossa nella notte: la gente l’ha sentita.

Indonesia, è un disastro di proporzioni apocalittiche

Gli abitanti totali dell’isola di Sulawesi sono invece circa 16 milioni. Purtroppo i soccorsi stanno avendo delle difficoltà a raggiungere la zona. Il terremoto ha creato crepe enormi in molte strade, facendo crollare anche alcuni ponti. Le autorità locali temono poi che i morti potrebbero essere migliaia. Trattandosi di un posto turistico anche molto rinomato, erano in diverse le persone presenti in spiaggia al momento del terremoto e dell’immediato tsunami che si è scatenato dopo. Le agenzie di stampa parlano anche del crollo del Roa-Roa Hotel, a Palu, con circa 50 persone rimaste intrappolate tra le macerie, oltre che di una evasione di massa dal carcere.

Segui le nostre notizie anche su Google news

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori