CONDIVIDI
incidente bici
Terribile incidente mentre è in bici, Matteo muore a soli 13 anni

Stava pedalando con i suoi amici quando è avvenuto il terribile incidente: per Matteo, 13, anni, non c’è stato niente da fare.

L’ennesima tragedia della strada è avvenuta ieri. Alle porte di Aosta, nel piccolo comune di Quart, un ragazzino è rimasto vittima di un incidente dopo essere stato travolto da un’auto. La vittima si chiamava Matteo Saulle ed è deceduto dopo che una macchina lo ha centrato in pieno frontalmente. Il ragazzino si trovava sulla sua bici, poi all’improvviso alla 15:30 circa è accaduto il tremendo e fatale impatto. La strada dove è successo l’incidente era in pendenza, con Matteo che stava scendendo. Il veicolo che giungeva dalla direzione opposta alla sua non ha potuto fare niente per evitarlo. Nemmeno il caschetto protettivo ha potuto impedire al 13enne di salvarsi. Con lui c’erano altri tre amici, tutti coetanei di Matteo. L’incidente si è svolto in un tratto di strada particolarmente impervio in quanto si tratta di una strettoia in curva.

Incidente fatale, Matteo morto sul colpo

La vittima è stata sbalzata dalla bici, battendo con estrema violenza contro il suolo. Ed è morta sul colpo, come hanno potuto constatare i membri del personale sanitario allertati e che sono giunti sul posto pochissimo tempo dopo. A niente sono servite le manovre per provare a rianimare il giovanissimo ciclista. A svolgere i rilievi del caso sono stati gli agenti della Polizia Stradale di stanza ad Aosta, mentre gli altri ragazzini presenti al momento della tragedia hanno dovuto ricorrere alle cure degli psicologi. Un altro dramma è avvenuto in Lombardia: un giovane ha perso la vita sulla strada dopo aver ‘invocato’ la morte in seguito alla scomparsa di un suo caro amico, avvenuta qualche giorno prima.

Segui le nostre notizie anche su Google news.