CONDIVIDI
photo ‘Oggi’

Brutta disavventura per Lapo Elkann, patron di Garage Italia. Un incidente causato dalla distrazione che ha portato alla distruzione della portiera della sua Ferrari GTC4 Azzurra. Elkann ha aperto la portiera della sua auto ma non si è accorto del sopraggiungere di una Toyota Yaris. A riportare le foto dell’incidente è stato il settimanale Oggi che ha fornito anche le immagini di quanto accaduto. L’episodio è avvenuto nei pressi del ristorante Il Salumaio, in via Montenapoleone, un pranzo galante con la gallerista Gala Kalchbrenner. Protagonista dell’incidente è la GTC4 Azzurra di Elkann, la cui tinta esclusiva, un azzurro, è stata creata appositamente da Basf, che ha dedicato il colore proprio a Lapo. Secondo quanto indicato da Oggi, dopo aver interpellato un carrozziere, il danno è stato quantificato in 30 mila euro. Solo marchietto in ceramica con il Cavallino, ha spiegato, costa 2.000 euro; la tinta esclusiva, poi, complica ulteriormente le cose.

Ferrari GTC4 Azzurra esemplare unico

La Ferrari GTC4 Azzurra, esemplare unico firmato, voluto e realizzato da Lapo Elkann, fondatore e direttore creativo di Garage Italia, ha un colore davvero speciale “Azzurro Lapo” che si abbina al blu in un’audace motivo bicolore sia dentro che fuori. È ispirata in parte ad un’altra vettura del Cavallino Rampante presente nella sua collezione, una Ferrari 400i del 1982 che non a caso è blu e ha quattro posti come la nuova GTC4 Lusso marchiata Garage Italia. Sulla supercar del 2018 c’è in più l’idea dell’Azzurro Lapo (sviluppato da R-M all’interno del progetto The Code) che parte dal frontale e continua in una fascia su cofano motore, tetto e coda arrivando a “contaminare” branchie laterali, cerchi e pinze freno. Lo stesso Lapo aveva spiegato così la scelta di questo colore: “Il blu e l’azzurro sono colori eterei associati al mare e al cielo, come simboli dell’infinito. È noto che il blu e l’azzurro, oltre ad essere i miei colori, sono anche quelli della mia Italia”

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori