Infarto in strada
Ambulanza (foto dal web)

Il noto imprenditore milanese Roberto Silva, proprietario del marchio Chanteclair, è deceduto ieri all’ospedale Cisanello di Pisa dove era ricoverato a seguito di un incidente in bici. Silva si era scontrato domenica mattina con un’auto durante una gara ciclistica.

È morto Roberto Silva, l’imprenditore milanese che da domenica mattina era ricoverato presso l’ospedale Cisanello di Pisa a seguito di un incidente. Silva, noto imprenditore e proprietario del marchio Chanteclair, era in sella alla sua bici durante la gara ciclista Gran Fondo della Versilia quando improvvisamente si è scontrato con un automobile che si era immessa erroneamente sul percorso. Il cuore del 53enne dopo due giorni in ospedale ha cessato di battere ieri. Sul caso è stata aperta un’inchiesta che dovrà ricostruire l’esatta dinamica dell’impatto ed accertare eventuali responsabilità.

Si scontra in bici durante una gara con un’auto: muore noto imprenditore milanese

L’imprenditore milanese proprietario del marchio Chanteclair, Roberto Silva, è morto ieri pomeriggio all’ospedale Cisanello di Pisa dove era stato ricoverato domenica mattina. Il 53enne aveva impattato in sella alla sua bici durante la competizione ciclistica Gran Fondo della Versilia un’automobile che si trovava sul percorso. L’impatto, nello specifico sarebbe avvenuto nella lunga discesa dal Cipollaio in Alta Versilia, a Retignano, frazione del comune di Stazzema, nella provincia di Lucca. L’auto, una Renault Twingo guidata da una ragazza 21enne, secondo una prima ricostruzione riportata dalla redazione de Il Corriere della Sera, si è immessa sul percorso erroneamente in direzione opposta ai ciclisti da un vicolo laterale. L’imprenditore, che arrivava da una discesa, si è scontrato con l’automobile, la cui conducente probabilmente non era al corrente della gara, riportando diverse fratture e gravi traumi ed è andato in arresto cardiaco, mentre l’amico che pedalava insieme a lui, Alessio Lemma, per schivare il veicolo è caduto procurandosi diverse fratture, ma quest’ultimo non sarebbe in pericolo di vita. Silva è stato trasportato d’urgenza in ospedale, ma ieri dopo due giorni dall’incidente è deceduto. Sull’accaduto è stata aperta un’inchiesta per verificare eventuali responsabilità e ricostruire con esattezza le dinamiche dell’incidente.

Leggi anche —> Choc a Bologna, ragazza ritrovata morta in una caserma in disuso

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori