CONDIVIDI

Il momento del lavaggio dell’auto è per tutti gli appassionati catartico (impossibile pensare di lasciare il proprio mezzo sporco se lo si ama alla follia), ma questa pratica ha un costo per l’ambiente non indifferente. Basti pensare che ogni anno vengono consumati 18 milioni di litri d’acqua solamente per il lavaggio delle auto. Sembra un quantitativo esorbitante, ma se pensate che in media vengono utilizzati 150 litri di acqua per il lavaggio di una singola auto e 600 per quello di un camion i conti tornano. A questo si deve aggiungere che negli autolavaggi vengono utilizzati prodotti organici e siliconici (250 grammi per il lavaggio di un’auto e 500 per quello di un camion) che difficilmente sono smaltibili dall’ambiente.

Per ovviare a questo inconveniente, la Super Wash, un’azienda leader nel settore dei lavaggi che opera nel centro Italia, ha pensato ad un metodo rivoluzionario e ecologico per lavare le nostre auto chiamato Green Touch. Insieme a delle aziende di prodotti vegetali ed ecologici, la ditta ha messo insieme un sistema di pulizia dell’auto che non necessita di acqua e prodotti chimici. Si tratta di un servizio a domicilio fornito alle aziende in cui i lavoratori utilizzando detergenti totalmente biodegradabili puliscono e lucidano i mezzi rendendoli anche protetti da agenti inquinanti. L’iniziativa ha avuto successo e presto sarà disponibile anche per le auto private.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori