Go Topless Galveston
Go Topless Galveston (foto dal web)

Si chiama “Go Topless Galveston” ed è un evento che coinvolge tutti gli appassionati di Jeep sulla Crystal Beach, in Texas. Tuttavia piuttosto che un festival ha tutta l’aria di essere un’arena in cui fanno da padrone la violenza e l’anarchia.

Sulla Crystal Beach, in Texas, si è tenuto un vento dedicato agli amanti delle Jeep, il noto fuoristrada conosciuto in tutto il mondo, ormai divenuto un cult. Avrebbe dovuto essere un classico autoraduno, dove gli appassionati sfilano e mostrano fieri i propri veicoli, ma così non è stato. Inspiegabilmente l’evento ha assunto una piega che ha dell’assurdo. Violenza e anarchia hanno dominato durante l’ultima edizione tanto da portare all’arresto di 125 persone.

Schiaffi, pugni e auto in fiamme: il “Go Topless Galveston” è un teatro di violenza

Centoventicinque persone sono state arrestate a seguito di numerose risse verificatesi al “Go Topless Galveston“, un evento che attira tutti gli appassionati di Jeep sulla Crystal Beach, in Texas. Come riporta la redazione di Dagospia, numerosi testimoni hanno dichiarato di aver assistito ad uno scenario raccapricciante. Uomini seminudi che si lanciavano dalle 4×4 per iniziare ad azzuffarsi; calci, pugni e schiaffi il tutto condito da un’evidente ubriachezza. Addirittura, la collisione tra due vetture ha portato all’esplosione di un’auto all’interno della quale vi erano dei passeggeri rimasti feriti e portati d’urgenza in ospedale.  La Polizia si è immediatamente precipitata sul luogo dove si stava svolgendo l’evento per cercare di sedare i tafferugli e giunta sulla costa ha potuto rilevare come stesse vigendo l’anarchia più totale. Ad alcuni partecipanti sono stati contestati i reati di disturbo alla quiete pubblica, guida in stato di ebbrezza e furto con scasso. Lo sceriffo Henry Trochesset, riporta Dagospia, ha detto: “Siamo fortunati che nessuno sia morto“. Intanto sul web la polemica non si placa; è addirittura nata una petizione, firmata già da 18mila persone, per annullare l’evento previsto per il prossimo anno. In molti hanno tenuto a manifestare il proprio disappunto e ad discostarsi dai fatti accaduti, affermando che non tutti i partecipanti all’evento sono persone rissose o violente e che il Festival nasce con l’intento di radunare degli appassionati di Jeep e di poter trascorrere una piacevole giornata sulla costa.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore