CONDIVIDI

Un uomo con un animo splendido. Molto amato e affezionato a tutti i suoi fan. Erano il sale della sua vita e lui, da uomo umile li trattava bene e non faceva sentire il peso di essere una star della televisione italiana. Stiamo parlando ovviamente di Fabrizio Frizzi, l’uomo, il presentatore, il collega, l’amico che ieri abbiamo salutato tutti per sempre. Il conduttore romano nel 2010 si iscrisse a Facebook dopo poteva stare a contattato con i suoi seguaci tutti i giorni

C’è un ragazzo, che ha voluto ricordare un episodio che del 2010, anno in cui Fabrizio si iscrisse al noto social network: “#FabrizioFrizzi arrivó su Facebook nel 2010. Gli scrissi due righe giusto per dargli il benvenuto. E per dirgli che per me sarebbe stato per sempre lo sceriffo Woody di ToyStory.

Il giorno dopo il grande Frizzi non esitò a rispondere: “Grazie Matteo! E allora ti dico “che sono il tuo vice sceriffo preferitooooo!”. Un abbraccio Fabrz“. Semplice, diretto, dritto al cuore come solo lui sapeva fare. Un vero maestro di vita che resterà per sempre nel cuore della gente