CONDIVIDI
Treno proiettile Supreme
Treno proiettile Supreme (image by Autoevolution.com)

Il Giappone fa della puntualità e dell’affidabilità dei suoi punti di forza e vuole arrivare organizzato al meglio in vista delle Olimpiadi che si terranno a Tokyo e dintorni nell’estate del 2020. Lo stato nipponico è pronto a lanciare il ‘Supreme’, un nuovo treno proiettile che andrà a sostituire la versione precedente degli Shinkansen, treni ad alta velocità che collegano una stagione e l’altra del Paese. Per il 2020 infatti sarà presente questa nuova versione che sarà capace di raggiungere i 300 km/h come del resto i suoi predecessori, ma sarà pesante ben 11 tonnellate in meno rispetto al passato andando a consumare molta meno energia. Chiamato N700S, o Supreme, il nuovo arrivato potrà fare affidamento anche su un’aerodinamica che lo favorirà con un muso che troverà sempre meno resistenza al vento. Un ulteriore risparmio quindi dal punto di vista energetico.

Giappone, nuovo treno proiettile in arrivo per le Olimpiadi

Il Supreme sarà più corto rispetto alle versioni precedenti con 12 vagoni rispetto ai 16 precedenti. Il suo arrivo sui binari è previsto per il 2020, in tempo per l’inizio delle Olimpiadi, manifestazione che si terrà nell’estate nella capitale nipponica. I primi test per valutarne l’efficienza verranno però completati già nei prossimi mesi. Il sistema ferroviario utilizzato dai treni ad alta velocità giapponesi è stato definito il più efficiente di tutto il mondo. Secondo i dati relativi al 2014, i treni hanno accumulato un ritardo complessivo di un solo minuto in tutto l’anno. Basti pensare che l’azienda che si occupa delle ferrovie ha porto le sue scuse al pubblico per l’arrivo in anticipo di circa 20 secondi di un treno che collega Tokyo e Tsukuba. C’è da scommettere quindi che in vista delle prossime Olimpiadi il tutto funzionerà al meglio per rendere più efficaci i servizi in vista dell’arrivo di molti turisti.

Treno proiettile Supreme
Treno proiettile Supreme (image by Autoevolution.com)