CONDIVIDI
Matteo Salvini
Italian Northern League (Lega Nord) party leader Matteo Salvini speaks during a rally against the Italian government’s policy in Rome on February 28, 2015. AFP PHOTO / TIZIANA FABI (Photo credit should read TIZIANA FABI/AFP/© Getty Images)

Alcuni ladri si sono introdotti nell’appartamento di proprietà del padre e della madre di Matteo Salvini a Milano. Portati via diversi preziosi.

Disavventura per il ministro dell’Interno, Matteo Salvini. È accaduto infatti nelle scorse ore un episodio che non coinvolge direttamente il leader della Lega ma che comunque lo interessa da molto vicino, dal momento che la casa dei suoi genitori è stata visitata da alcuni ladri. L’abitazione si trova a Milano ed il furto subito dai coniugi Salvini non presenterebbe particolari anomalie, secondo le forze dell’ordine chiamate ad indagare sul caso. Il furto insomma sarebbe avvenuto per puro caso, con la probabilità che i malintenzionati neppure sapessero che le loro vittime fossero collegate direttamente con una figura di pubblica importanza come quella del ministro. Ora è la Digos ad essersi interessata della vicenda. I topi di appartamento hanno colpito nell’abitazione dei genitori del leader leghista nel famoso quartiere milanese del Giambellino.

Salvini, i ladri colpiscono a casa dei genitori

Sono stati sottratti diversi pezzi di argenteria ed una cassaforte, estratta a forza dal muro in cui era incassata. Al momento del furto, i proprietari non erano in casa. I padroni di casa si trovavano infatti fuori da Milano in quel momento, per le vacanze estive. Nello stesso stabile è stato colpito anche un appartamento che si trova al piano di sopra. Questo non fa altro che rafforzare l’idea che il colpo sia avvenuto senza alcuna premeditazione legata alla persona di Matteo Salvini.