CONDIVIDI
figlio morto
Polizia a casa di una donna per via del figlio morto da una settimana

Una donna ha lasciato il figlio morto a letto per una intera settimana, credendo che in realtà stesse dormendo. Proprio questo ha detto poi alla polizia.

Un dramma della solitudine è andato in scena a Latisana, in provincia di Udine. Qui una donna di 82 anni che viveva da sola ha lasciato che, per una intera settimana, il corpo senza vita di suo figlio di 56 anni rimanesse a letto. Sono stati i vicini di casa a lanciare l’allarme e ad avvisare le forze dell’ordine, spinti dal tanfo che proveniva dall’appartamento dell’anziana. La vittima si chiamava Vani Colombara e si era recato in visita da sua mamma. Ma proprio nella sua abitazione ha avuto un malore tale da stroncarlo. L’anziana ha detto alle autorità che hanno bussato alla sua porta di ritenere che suo figlio stesse dormendo. Non è la prima volta che avviene un dramma del genere.

Figlio morto in casa da una settimana, per la madre dormiva

Ed i poliziotti hanno avuto anche non poche difficoltà ad entrare in casa, dal momento che sulle prime, l’82enne non era intenzionata ad aprire. È stata trovata in stato di choc, mentre suo figlio si trovava disteso a letto ed ora il cadavere di quest’ultimo è stato trasferito in obitorio dove presumibilmente verrà sottoposto ad un esame autoptico. Il medico legale, da una prima osservazione preliminare, ha escluso che la morte dell’uomo possa essere sopraggiunta per causa di terzi. Si ritiene che il decesso sia avvenuto da almeno tre giorni, quindi verso sabato o domenica scorsi.

LEGGI ANCHE –> Il padre scomparve nel 1961, lui scava in cantina e trova il cadavere

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori