CONDIVIDI
Ferrari elettrica
Ferrari logo © Getty Images

Le automobili elettriche stanno prendendo sempre più piede nel mondo delle vetture con diverse case automobilistiche che puntano sull’ecologico per il futuro. Le dure normative imposte dall’Unione Europea stanno portando anche produttori di supercar a puntare sull’elettrico. A pubblicizzare molto i motori elettrici ci sta pensando anche la Formula E con molti appassionati delle corse a quattro ruote che si stanno avvicinando a questo campionato. In Italia sta prendendo sempre più piede, soprattutto dopo il Gran Premio disputatosi nella capitale ormai dieci giorni fa. Sergio Marchionne ha affermato che un modello totalmente elettrico della Ferrari non farà la sua comparsa prima del 2023, ma sembra essere vicino il lancio di una seria ibrida in vista del prossimo anno. Durante il Salone di Francoforte del 2019 infatti dovrebbe arrivare il lancio della vettura ibrida del Cavallino Rampante.

Ferrari elettrica non prima del 2023: l’ibrida il prossimo anno

Inizialmente si pensava che il lancio di un modello totalmente elettrico potesse arrivare nel periodo di lavoro compreso tra il 2018 ed il 2022 ma non così non sarà, non rientrando ancora nelle priorità della casa italiana. Stando a quanto riportato da Automotive News però, nel 2017 era presente nel rapporto annuale della Ferrari la configurazione elettrica di una vettura sportiva ad alte prestazioni. Tornando alla versione ibrida, Marchionne ha affermato che la Ferrari è alla ricerca di modelli che possano combinare un motore benzina con un propulsore elettrico anche non è stata fatta la scelta su quale modello puntare. Qualunque scelta venga fatta dalla casa del Cavallino rampante, non la vedremo al Salone di Francoforte del prossimo anno. Non resta quindi che attendere per conoscere le decisioni ufficiali della ‘Rossa’. C’è però da scommettere che il marchio italiano lavorerà per non perdere in termini di prestazioni sia dal punto di vista dell’ibrido che dell’elettrico.