CONDIVIDI

Sebastian Vettel, Red Bull Racing. Fonte: Formula1.com

Prima prova superata per le Pirelli P Zero Red, la mescola supersoffice di pneumatici che la casa italiana ha deciso di portare per il weekend di Montecarlo.

Nonostante i dubbi della vigilia, le gomme che hanno fatto la loro prima comparsa in stagione, dopo i test invernali, si sono dimostrate all’altezza. Parola di Sebastian Vettel. Il campione del mondo in carica ha dichiarato al termine della seconda sessione di prove libere che il degrado sul tracciato cittadino non è stato eccessivo come ci si aspettava.

Il tedesco ha, infatti, completato 23 giri con un buon ritmo senza riscontrare alcun problema. “Entrambe le mescole si comportano bene, ed è questo l’importante”, ha affermato, “bisognerà fare i conti, però, con le condizioni di domenica, che saranno diverse da quelle di oggi”, ha tuttavia aggiunto.

Se gli pneumatici Pirelli si sono dimostrati migliori delle aspettative, non lo è stato, invece, il tracciato, che i piloti hanno trovato particolarmente sconnesso.

“Ci sono molte sconnessioni e alcuni tratti sono stati riasfaltati”, ha detto il pilota Red Bull, soddisfatto, però, per come si è svolta la prima giornata di prove: “l’importante qui non è essere i più veloci o, meglio, non solo; ciò che conta maggiormente è trovare il giusto feeling con una pista che è completamente diversa da tutte le altre”.

Alessia Anselmo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori