È appena rientrato  da Cervia assieme ai suoi genitori Giosuè Santorelli, 21 anni.

La sua famiglia, sta vivendo un dolore grandissimo. Immenso. il più brutto di tutti. Tutto questo dopo il decesso  della sorella Giovanna in un terribile schianto stradale avvenuto a Pinarella di Cervia (foto redel carlino). «Erano andati a prendere un cane, poi avrebbero trascorso una giornata al mare prima della Pasqua. Ci ha avvertito per telefono la mamma del fidanzato di mia sorella e siamo subito partiti per la Romagna con la morte dentro».

Straziante davvero il ricordo del fratello di Giovanna,  Giosué, «è andata di là e non me ne rendo conto. Giovanna era una ragazza innocente, solare. Aveva sempre un sorriso per tutti, una parola buona non mancava mai. Eravamo legatissimi, mi voleva un bene dell’anima e io ne volevo a lei. Adorava Rinaldo, il suo compagno. E amava la vita. Mi pare impossibile di non poterla più riabbracciare». Le foto che lo ritraggono con la sorella le ha postate in serata sul suo profilo Facebook, ultimo atto d’amore verso chi non c’è più, simbolo di un legame che mai si dissolverà.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori