CONDIVIDI

Ecco perché Cecilia Rodriguez è andata in commissariato

Adesso ne sappiamo certamente di più. Grazie al settimanale Chi e al sito Fanpage abbiamo potuto recepire tutti i dettagli riguardanti il fatto che di recente ha mandato nel panico la sorella di Belen.

Cecilia Rodriguez era stata chiamata di gran urgenza in commissariato lo scorso 9 giugno ed era stato costretta a trascorrerci l’intera serata. Il motivo? Il permesso di soggiorno scaduto.
Insomma, la vacanza nella bella Capri che la Chechu si stava concedendo è stata interrotta da questo disguido. Sconvolta dalla richiesta di presentarsi davanti alle forze dell’ordine la 28enne ha continuato a chiedere spiegazioni durante il tragitto dall’hotel in cui alloggiava.

Accompagnata dall’organizzatore di “Vip Champion Capri”, una volta giunta al commissariato, secondo quanto riportato dal giornale di Alfonso Signorini, è stata sottoposta ad un’ora e mezza di colloquio.

“Hanno fatto problemi, volevano fare un po’ di storie e ci sono riusciti. Io ho il permesso di soggiorno e continuo a lavorare”, ha dichiarato la showgirl a Fanpage, sostenendo di essere stata sfortunata in quanto il documento era proprio scaduto arrivata sulla prestigiosa isola nel Golfo di Napoli.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori