CONDIVIDI
incidente mortale suv
Il Suv distrutto coinvolto nell’incidente mortale di Bologna

Due giovani morti in un incidente fatale: stavano scappando via da un posto di blocco dei carabinieri, lo schianto dopo un inseguimento.

La fuga in auto per cercare di sfuggire ai carabinieri che avevano imposto loro di fermarsi è costato caro a due ragazzi di rispettivamente 18 e 19 anni. La vettura sulla quale si trovavano è stata coinvolta in un incidente dettato dalla eccessiva velocità. Il fatto è accaduto intorno alle ore 4:30 di questa mattina a Mascarino di San Giorgio di Piano, una piccola località situata in provincia di Bologna. Le vittime viaggiavano su di un Suv che è andato a schiantarsi con estrema violenza contro un palo. Secondo quanto si apprende, il veicolo avrebbe compiuto una brusca inversione di marcia all’alt dei carabinieri, per poi ripartire subito. I militari si sono lanciati all’inseguimento ma sarebbero stati seminati dopo qualche istante. A distanza di poco però, a circa 5 km di distanza, hanno notato il Suv semidistrutto per via dell’incidente.

LEGGI ANCHE –> Incidente drammatico, giovane romano muore sul GRA: mezzo distrutto

Incidente fatale, le due vittime stavano scappando

Il mezzo incidentato ha anche urtato un altro veicolo, non si sa se in transito o se parcheggiato lungo la strada, in seguito alla manovra per invertire la marcia. Sul posto sono arrivati anche il personale del 118 ed i Vigili del Fuoco. I sanitari non hanno potuto fare niente per salvare la vita ai due ragazzi, morti sul colpo. Con tutta probabilità adesso verranno svolti degli esami tossicologici sui corpi delle vittime, per cercare di capire se fossero preda degli effetti di alcol ed alcolici.

LEGGI ANCHE –> Terribile incidente poche ore fa, auto si capovolge: due morti

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori