CONDIVIDI
Montesano
Enrico Montesano (Getty Images)

Sarà una domenica difficile da dimenticare per Enrico Montesano. Per motivi, purtroppo, davvero poco lieti. L’attore 73enne si era recato, come tutte le domeniche, al cimitero del Verano a Roma, a far visita alla tomba della madre, scomparsa nel 1953, quando lui era soltanto un bambino. Davanti alla tomba, l’amara scoperta. La lastra di marmo era stata spostata e qualcuno aveva portato via la scultura con un volto raffigurante la defunta, incisa su di un volume, e una dedica scritta dal padre di Montesano al momento della morte della moglie.

“Chiunque sia stato, ha violato la memoria e il rispetto per una persona che non c’è più – ha dichiarato addolorato l’attore – Oggi mi sento violentato”. Arrabbiato, Montesano ha poi spiegato: “I servizi cimiteriali dove sono? Non è possibile che un cimitero storico come questo sia tutto sporco e dove i balordi possono fare quello che vogliono, portando via tutto. Andrebbero installate delle telecamere, c’è degrado e abbandono”. Una situazione, quella del Verano, che i romani ben conoscono. Chissà se la denuncia di una persona famosa come Montesano cambierà la situazione.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori