CONDIVIDI

Walter White Breaking Bad

La curiosa storia di un pensionato del bergamasco che per mettere da parte qualche soldo per il suo funerale inizia a spacciare droga, emulando la famosa serie tv Breaking Bad

Le trame dei film o delle serie tv non si discostano mai così tanto dalla realtà, anzi a volte ne prendono spunto. Questa volta si è verificato il contrario in un paesino nella provincia di Bergamo con un pensionato che sembra aver riproposto la sceneggiatura di una famosa serie tv: Breaking Bad. Il protagonista è un 61enne della valle Seriana che per pagarsi il funerale, dopo aver scoperto di essere malato, ha iniziato a spacciare cocaina.

Come in Breaking Bad: la storia del pensionato bergamasco che inizia a spacciare droga

Mi avevano detto di avere una malattia grave e ho voluto trovare un modo per guadagnare un po’ di soldi e lasciarli in eredità ai familiari, anche solo per le spese del funerale”. Questo è quanto dichiarato dal 61enne tratto in arresto dai Carabinieri di Clusone (Bergamo) dopo essere stato ritrovato in possesso di alcune dosi di cocaina. L’uomo, dopo una segnalazione, è stato seguito e fermato in auto dagli uomini dell’Arma a cui ha dichiarato di avere con sé 7 dosi di cocaina e circa 250 euro in contanti. Durante la perquisizione nella sua abitazione, nella legnaia posta all’esterno della casa, i Carabinieri hanno rinvenuto un panetto di 6 grammi di cocaina e 1.600 euro. Denaro guadagnato spacciando sostanza stupefacente, come dichiarato dal pensionato stesso: “I soldi che avevo in tasca li ho guadagnati stamattina vendendo la droga. A un certo punto comunque sono guarito. Mi sono detto che avrei finito di vendere la droga che mi era rimasta e poi avrei smesso”. La storia del 61enne ricorda molto quella della serie Breaking Bad, dove il protagonista Walter White, professore di chimica interpretato da Bryan Cranston, dopo essersi ammalato di cancro inizia a produrre e spacciare metanfetamina per guadagnare soldi e far fronte ad una vita piena di difficoltà, soprattutto economiche. L’uomo incensurato, processato per direttissima dal Tribunale di Bergamo, è stato rimesso in libertà in attesa della prossima udienza che si terrà il 18 gennaio.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori