CONDIVIDI

CARO BENZINA - Prezzi della benzina sopra 1,5 euro ormai per tutti i marchi. Secondo le rilevazioni della Staffetta quotidiana proseguono i rialzi anche per il gasolio che sfiora quota 1,4 euro al litro. Dopo l’impennata di lunedì, ieri i prezzi internazionali dei prodotti raffinati sono tornati a scendere, su pur di poco, spinti anche dal rafforzamento della moneta unica, spiega la Staffetta. La benzina ha lasciato sul terreno circa 3 euro per mille litri, il gasolio quasi 7. Sulla rete si riversano oggi i rialzi registrati lunedì sul mercato del Mediterraneo. E i prezzi alla pompa sono dunque in aumento un pò per tutti i marchi, con l’eccezione di Eni che però nei giorni scorsi era rimasta a un livello più alto delle altre. E oggi, dunque, si fa raggiungere.

Scendendo nel dettaglio, si registrano questa mattina aumenti dei prezzi consigliati per Esso (+1,1 centesimi al litro sulla benzina a 1,500 euro al litro e +1 centesimo sul diesel a 1,384 euro al litro), Q8 (benzina +0,5 a 1,503 euro al litro e gasolio +1 a 1,394 euro al litro), Tamoil (benzina +0,5 a 1,509 euro al litro, gasolio +1 a 1,399 euro al litro) e TotalErg (+0,5 centesimi sulla benzina a 1,502 euro al litro). A livello geografico le punte massime sulla verde sono a 1,556 euro al litro in Campania e le minime a 1,489 euro al litro in Veneto. Per il gasolio minime a di 1,37 euro al litro in Veneto e massime a 1,424 euro al litro in Sicilia.

Fonte: Ansa