CONDIVIDI

Anfia

ANFIA CARBON TAX – La nuova tassazione provocherebbe nuovi rincari per il carburante.

Aumenti del 18% il prezzo del diesel e dell’80% a pieno regime, per il metano da autotrasporto. Questa è la conseguenza qualora l’Anfia (associazione nazionale della filiera automobilistica) azzeccasse la proposta di modifica della direttiva europea 96 del 2003 che introduce, dal 2013, una carbon tax sui prodotti energetici. Attualmente il vaglio è a Bruxelles.

L’associazione, “completamente contraria”, ha spiegato che la riforma “non potrà che arrecare notevoli impatti negativi su più fronti“. Aumenti quindi dei prezzi finali del gas (per autotrazione) del 16% nel 2013 e più alti dell’80% nel 2023. Gli aumenti riguarderebbe infine anche il gasolio fino al 18%, “con importanti riflessi sul comportamento dei consumatori che sarebbero sempre più orientati verso le auto a benzina”, ha dichiarato l’Anfia.

Redazione

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori