CONDIVIDI

Da alcuni giorni Cecilia Rodriguez si trova a Capri per partecipare ad una manifestazione di sport e spettacolo insieme al fidanzato Ignazio Moser. Ma in albergo ha ricevuto una particolare visita, probabilmente poco gradita, da parte degli agenti di polizia che l’hanno invitata a seguirli in questura. Era stato il direttore di “Chi” Alfonso Signorini, nel corso di una diretta web dall’isola azzurra, a rivelare il particolare del permesso di soggiorno scaduto. La polizia ha così deciso di approfondire la notizia, che nel frattempo stava circolando in rete.

La sorella di Belen, recentemente alla ribalta del gossip dopo la partecipazione al Grande Fratello Vip, ha seguito gli agenti in commissariato. Qui, da un controllo al terminale operato dal personale dell’ufficio stranieri, è emerso che effettivamente il permesso di soggiorno risultava scaduto da due settimane. La showgirl è stata pertanto invitata dai poliziotti di Capri a recarsi quanto prima alla questura di Milano, competente per territorio, per regolarizzare la sua posizione.

Holaaa Capri! 🌈☀️💗😍 #mefui @mefuireal

Un post condiviso da Cecilia Rodriguez (@chechurodriguez_real) in data:

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori