CONDIVIDI
cambiamenti climatici allarme
Allarme dell’Onu: “I cambiamenti climatici stanno devastando il nostro pianeta” © Getty Images

I cambiamenti climatici, diretta conseguenza dell’inquinamento e delle immissioni di gas serra, stanno devastando la Terra. L’allarme è dell’Onu.

Il mondo è sempre più in pericolo per via dei cambiamenti climatici e dell’inquinamento. L’azione distruttiva dell’uomo non accenna a diminuire, nonostante vari accordi siano stati ratificati da diversi paesi del globo per cercare di preservare l’ambiente. Ed ora arriva anche una relazione dell’Onu a sottolineare come il pericolo non sia mai stato così concreto. Ne parla nello specifico Patricia Espinosa, Segretario Esecutivo della Convenzione Quadro Onu sui cambiamenti climatici. Il suo organismo, lo UNFCCC, ha presentato i risultati raccolti alla conferenza delle Nazioni Unite sul Clima. “La situazione è rischiosa come mai prima d’ora – dice la Espinosa – e bisogna fare assolutamente qualcosa per arginare questo pericolo”. Il 2018 sarà uno dei quattro anni più caldi di tutti i tempo, assieme tra l’altro a 2015, 2016 e 2017 non in questo ordine. Ma tale dato è indicativo di quale sia la strada intrapresa.

LEGGI ANCHE –> Bollo europeo a consumo e inquinamento in futuro

Cambiamenti climatici, stiamo flagellando la Terra così

I cambiamenti climatici ed i loro effetti disastrosi in tutto il mondo sono aumentati nell’ultimo quadriennio. Le immissioni di gas serra nell’atmosfera non sono mai state così alte e purtroppo la cosa risulta essere in costante aumento. Non ci si preoccupa di stare inquinando, l’economia ed il guadagno hanno priorità su tutto e purtroppo a farne le spese è il pianeta. La conferenza si è svolta in Polonia ed è tuttora in corso. Ne prendono parte 200 paesi di tutto il mondo, che si sono riuniti per cercare tutti insieme una soluzione comune. Intanto in Belgio, a Bruxelles, c’è stata una manifestazione organizzata dagli ambientalisti che ha coinvolto ben 65mila persone, in base a dei dati ufficiali fornite dalle autorità locali. La protesta è stata inscenata per sensibilizzare i vertici politici impegnati nel summit sul clima in Polonia ad intraprendere sul serio soluzioni adeguate.

LEGGI ANCHE –> Stop al traffico domenica 2 dicembre 2018 a Roma, i dettagli

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori