CONDIVIDI
calciatore ucciso daniel correa
Daniel Correa, il calciatore ucciso

Un calciatore ucciso a soli 24 anni: è successo al povero Daniel Correa, che alcuni passanti hanno trovato cadavere in un bosco, orrendamente sfigurato.

È andato incontro ad una fine orribile il povero Daniel Correa. Si tratta di un calciatore ucciso a soli 24 anni ed il cui cartellino apparteneva al prestigioso club brasiliano del San Paolo. In questo periodo però l’atleta si trovava in presti al Sao Bento. Correa è stato ritrovato morto in un bosco che sorge a Sao Josè de Pinhais, nelle immediate vicinanze di Curitiba, nel sud del Brasile. Il suo cadavere presentava numerose lesioni causate con un coltello o un’arma da taglio simile. In più l’assassino – o gli assassini – gli hanno amputato i genitali. Il calciatore ucciso è stato anche torturato prima di morire. Su questo delitto è stata aperta una inchiesta dalla polizia locale, ma al momento non sono stati trovati indizi utili per spiegare cosa possa aver scatenato un orrore simile.

LEGGI ANCHE –> Tragedia nel mondo del pallone italiano: calciatore ucciso a coltellate – FOTO

Calciatore ucciso, orribile le modalità dell’assassinio

Né tanto meno ci sono elementi in grado di poter dare un nome al killer. Il corpo di Daniel Correa è stato scoperto da alcuni passanti, i quali hanno immediatamente avvisato le forze dell’ordine. Oltre ai genitali recisi, c’erano delle ferite al collo tali da presentare la testa quasi staccata dal resto del corpo. Correa era molto quotato e gli addetti ai lavori lo ritenevano un talento. Tantissimi sono stati i messaggi di cordoglio inoltrati alla famiglia per questo triste evento.

LEGGI ANCHE –> Corona all’attacco: “Bravo Fabrizio, mostra le foto dei festini di Totti”

Segui le nostre notizie su Google News

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori