CONDIVIDI

Andrea Masi ha sbattuto la testa mentre era a bordo del suo muletto che in quel momento era guidato da un suo collega.

Il giovane di 18 anni, morto nella notte di Halloweeen, stava dando le spalle al senso di marcia e  non ha visto che il soffitto era sempre più basso.

È deceduto in questa maniera assurda un povero ragazzo di 18 anni che era al lavoro di un’ installazione della fibra ottica nel parcheggio sotterraneo del centro commerciale di piazzale Portello, a Milano.

Il giovane, molto sfortunato per questa vicenda che ha del pazzesco, ha sbattuto la testa contro un’architrave ed è finito per terra privo di conoscenza. L’impatto è accaduto poco prima dell’alba. I colleghi hanno provato a rianimare il ragazzo ma per lui non c’è stato nulla da fare tra la disperazione generale. Il giovane era originario della provincia di Varese

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori