CONDIVIDI
BMW
BMW logo © Getty Images

Novità interessante in casa BMW con la casa tedesca pronta a rinnovare i propri motori, nella fattispecie i 2.0 turbodiesel con l’intenzione di migliorare il rendimento e di conseguenza le prestazioni degli stessi, ma soprattutto per contenere i consumi. Una scelta che ultimamente viene presa in considerazione da diverse case automobilistiche, alle prese con le nuove normative sull’inquinamento e con la volontà di rendere più performanti i propri propulsori.

BMW, cambiano i motori 2.0 turbodiesel

Stando a quanto affermato da BMWblog, ci saranno cambiamenti soprattutto per quello che riguarda i motori capaci di sprigionare 150 e 190 cavalli che adotteranno un secondo turbo. Le potenze resteranno invariate con il primo che avrà 350 Nm di coppia ed il secondo 400. Come già affermato i cambiamenti arriveranno per cercare di attenersi a quelle che sono le nuove limitazioni per i consumi arrivando ad una diminuzione di circa il 4%. I consumi infatti dovrebbero scendere da 4.9 litri per 100 km fino a 4,7 con le emissioni di CO2 che passeranno da 129 a 123 g/km, tutto questo abbinato anche ad un abbassamento deciso del rumore emesso dai propulsori. In arrivo anche novità per quello che riguarda il 2.0 turbodiesel a 4 cilindri che potrebbe diminuire i propri consumi andando però ad aumentare i cavalli di potenza che attualmente sono 231.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori