CONDIVIDI

Ancora una storia bruttissima. La storia di una piccola di 11 anni, che è morta  dopo essere stata dimenticata in auto dalla sua mamma.

La vettura, era parcheggiata fuori casa, ma per un destino davvero macabro, la piccola non ha potuto chiedere aiuto, perché era muta.

La bimba, è rimasta per troppe ore bloccata all’interno dell’auto.

Questa triste storia, arriva da lontano, esattamente da  Suffolk County, nello Stato di New York, dove le temperature negli ultimi giorni hanno sfiorato i 40 gradi.

La sua mamma, aveva parcheggiato la vettura nel cortile di casa ed era rientrata con gli altri due piccoli credendo che la povera vittima  li avesse seguiti. “Pensava che l’auto fosse vuota”, hanno gli inquirenti che stanno indagando su questo caso.

La notizia, è stata riportata dal New York Post. “Dopo un po’ di tempo, resasi conto che non riusciva più a rintracciare la figlia di 11 anni, è andata a controllare all’interno dell’auto e l’ha trovata lì”, hanno aggiunto gli agenti. Nel tentativo estremo di salvarle la vita, ha portato in casa la piccola e ha chiamato l’ambulanza. Ma per la bambina non c’è stato nulla da fare.

”Era una madre molto attenta, non pensavo esistessero genitori migliori di loro. Li conosco da 20 anni e non hanno mai lasciato i loro figli da soli”, ha commentato un’amica di famiglia

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori