Eliambulanza
Eliambulanza (foto dal web)

Un pirata della strada ieri ad Orbassano (Torino) ha travolto una ragazza di 19 anni incinta. La giovane è stata fatta partorire d’urgenza e adesso la neonata sarebbe in condizioni critiche.

Un pirata della strada nella tarda mattinata di ieri, giovedì 23 maggio, ha investito una ragazza di 19 anni incinta che stava attraversando sulle strisce pedonali. È accaduto ad Orbassano, comune in provincia di Torino, lungo la strada provinciale 6. Il conducente della vettura dopo aver travolto la giovane ha proseguito la sua marcia senza prestare soccorso alla 19enne. Sul posto è intervenuto il personale medico del 118 che ha trasportato la ragazza d’urgenza in elisoccorso presso il Cto di Torino, dove la 19enne ha partorito in sala operatoria. La neonata adesso sarebbe in condizioni critiche.

Auto pirata investe giovane incinta: la polizia municipale sulle tracce del responsabile

Una ragazza di 19 anni alla 38esima settimana di gravidanza e prossima al parto è stata investita ieri da un pirata della strada ad Orbassano (Torino) lungo la strada provinciale 6. Secondo una prima ricostruzione, la giovane, uscita dal supermercato insieme al compagno, stava attraversando la carreggiata sulle strisce pedonali quando improvvisamente un’auto l’ha travolta ed ha proseguito la sua corsa. La ragazza è stata immediatamente soccorsa e trasferita in ospedale con l’eliambulanza dal personale medico del 118 giunto sul posto. Secondo quanto riportato dalla redazione de Il Corriere della Sera, i medici del Cto di Torino (Centro traumatologico ortopedico) hanno deciso di far partorire la ragazza allestendo una sala operatoria d’urgenza. La bambina, nata di 3,3 kg, ha subito un brutto trauma fetale ed adesso si trova ricoverata in gravi condizioni nel reparto di terapia intensiva neonatale. La prognosi è riservata. Non destano preoccupazione le condizioni della madre 19enne che ha riportato solo una frattura alla clavicola ed un taglio al sopracciglio. Il compagno della ragazza in ospedale ha commentato l’episodio affermando con rabbia: “Uno investe -riporta la redazione de Ilquotidiano.netuna donna e scappa. Come se nulla fosse successo. Non è ammissibile. Spero che trovino chi ha quasi ucciso mia figlia e la mia compagna“. Intanto gli agenti della polizia municipale hanno già avviato gli accertamenti per rintracciare il pirata della strada e ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Leggi anche —> Choc in una scuola di Brescia: professore 57enne si toglie la vita

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore