Ferrari 360 Modena

Sebastien Frey

FREY E LA FERRARI 360 MODENA –

La mania del Cavallino Rampante imperversa tra i grandi calciatori: Sebastien Frey è proprietario di una bellissima Ferrari 360 Modena.

Carriera importante in Serie A per il portiere della Fiorentina, anche se condita da qualche stagione altalenante. Il francese è arrivato infatti nel nostro paese nel 1998 quando aveva appena 18 anni, per vestire la prestigiosa maglia dell’Inter. Era un’altra squadra rispetto a quella odierna: in quella stagione collezionò il passivo pesante di 10 reti subite in 7 presenze. La possibilità di vestire la maglia del Verona in prestito, per poi tornare in un Inter più brutta della precedente. Fino all’esplosione con la maglia del Parma, che di conseguenza gli ha fatto guadagnare quella della Fiorentina, dove è avvenuta la definitiva consacrazione.

Frey possiede una Ferrari 360 Modena: un’auto sportiva prodotta dalla casa di Maranello tra il 1999 e il 2004. Una autovettura da appassionati, disponibile in tre modelli: Modena, Spider e Challenge stradale.
Il motore V8 a 5 valvole per cilindro e con un angolo di 90° garantisce ottime prestazioni. La cilindrata vicina ai 4.000 metri cubi e i 400 cavalli che la spingono fino a 8500 giri al minuto, gli danno quel rombo classico delle Ferrari. Una combinazione che gli garantisce di arrivare a una velocità massima incredibile che a volte può superare i 300 km/h e raggiungere da 0 a 100 in meno di 5 secondi. Una macchina da prestazioni così estreme che spesso viene usata anche in campionati importanti come il FIA.
Ora Sebastien Frey è fermo ai box, per un brutto infortunio al ginocchio. Si spera di poterlo vedere tornare in campo a fine stagione, anche se il suo sostituto, Artur Boruc sta facendo un buonissimo lavoro.

Matteo Fantozzi

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori