CONDIVIDI

Prima di diventare la persona che è oggi, la  bellissima  Belen Rodriguez ne ha passate davvero tante. Ora  è una donna che in Italia ha avuto un grandissimo successo. Belen Rodriguez, al settimanale Chi,  ha raccontato un episodio della sua vita prvata di quando viveva in Argentina: “In Argentina c’era la rivoluzione e la criminalità dilagava. Dovevi prestare attenzione quando uscivi per strada, non potevi tornare a casa da sola – ha raccontato la showgirl – Una volta, erano le nove di sera, stavo rientrando in macchina con una persona, quando ci ha fermato un uomo con un passamontagna e una pistola in mano. Sono stata presa per i capelli, tirata fuori dall’auto e buttata per terra. Poi sono arrivati altri tre uomini armati che ci hanno portato dentro casa e hanno rinchiuso tutta la mia famiglia in bagno. Hanno svaligiato la nostra abitazione senza pietà, si sono portati via la vita di una famiglia, l’hanno distrutta“.

Ma purtroppo per la famiglia Rodriguez, questa brutta vicenda non si è conclusa quando i malviventi hanno lasciato la loro casa: “Il giorno dopo, quando ci siamo liberati e abbiamo dato la notizia, mio nonno paterno è morto d’infarto. Da quel momento per me è stato un inferno, non volevo stare a casa da sola, avevo paura di essere ammazzata, ero una ragazzina adolescente che aveva visto la morte in faccia”.“

!

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori