CONDIVIDI

alfa romeo stelvio sport edition

Alfa Romeo presenta la nuova Stelvio Sport Edition

Negli showroom Alfa Romeo debutta l’inedita Stelvio Sport Edition, serie speciale di Stelvio 2.2 turbo diesel 210 cv At8 Q4. Questo modello è nato per soddisfare i clienti più attenti alla prestazioni ma che non vogliono rinunciare ai massimi livelli di comfort, sicurezza e dotazioni. Basata sull’allestimento top di gamma Executive, infatti, questa versione propone un ricco equipaggiamento di serie cui aggiunge alcune peculiarità, estetiche e meccaniche, che accentuano l’anima sportiva del primo SUV Alfa Romeo. Il prezzo di listino di Stelvio Sport Edition 2.2 Turbo Diesel 210 CV AT8 Q4 parte da 59.700 euro. Per chi vuole avere maggiori informazioni e conoscerla da vicino gli appuntamenti sono nel weekend 12/13 e 26/27 maggio presso gli showroom Alfa Romeo. La linea di
Stelvio Sport Edition prevede cerchi in lega da 19″, pinze freno disponibili nere, rosse o gialle, cornice dei cristalli esterna in nero lucido e cristalli posteriori oscurati. Tra le peculiarità di Stelvio Sport Edition spicca l’ambiente sportivo nero impreziosito dai sedili rivestiti in pregiata pelle sportiva. Tra l’altro, questi particolari sedili sono riscaldati e
dotati di regolazione elettrica a sei vie, con la possibilità, per il conducente, di memorizzare la propria posizione di guida, per un’ergonomia sempre ottimale. Regolabili elettricamente anche i fianchetti laterali per assicurare il massimo contenimento in curva. E sempre all’interno, spicca l’utilizzo dell’alluminio, che caratterizza gli inserti della plancia, la pedaliera sportiva e le palette del cambio al volante e conferisce al SUV di Alfa Romeo una personalità ancora più sportiva. Insomma, su Stelvio Sport Edition tutto è progettato intorno al guidatore per il massimo del piacere di guida.

Stelvio Sport Edition, caratteristiche

Stelvio Sport Edition è equipaggiato esclusivamente con il brillante motore 2.2 Turbo Diesel da 210 CV, abbinato al cambio automatico a otto marce e alla trazione integrale Q4. Appartenente a una nuova generazione di propulsori a quattro cilindri – interamente in alluminio e dotati di albero di trasmissione in fibra di carbonio – questo motore esalta al
meglio l’anima sportiva del SUV che, soprattutto sul percorso misto, restituisce sensazioni uniche anche al guidatore più esperto. Così equipaggiata la serie speciale Sport Edition raggiunge una velocità massima di 215km/h e passa da 0 a 100 km/h in appena 6,6 secondi. La nuova serie speciale Stelvio Sport Edition prevede tra i contenuti esclusivi le sospensioni attive “Alfa Active Suspension“, che adattano dinamicamente la propria risposta in funzione delle condizioni di guida e della modalità selezionata attraverso il selettore AlfaTM DNA e in base alle preferenze del conducente. Di serie anche il differenziale posteriore autobloccante, che garantisce una trazione perfetta per
un’esperienza di guida fluida, enfatizzando l’agilità e il carattere sportivo di questa vettura, con effetti positivi anche sulla sicurezza. D’eccellenza il sistema infotainment AlfaTM Connect 3D Nav con schermo da 8,8” completo di navigatore 3D e funzionalità Apple CarPlayTM e Android AutoTM. E per il massimo del comfort, Stelvio Sport Edition
offre di serie: sistema _keyless entry_, luci di cortesia sulle maniglie esterne, portellone elettronico e parabrezza atermico a infrarossi.

Stelvio Sport Edition, novità sul fronte sicurezza

Sul fronte sicurezza si fa affidamento a fari anteriori Bi-Xenon 35W con AFS, fari fendinebbia LED, sensore crepuscolare con accensioni automatica degli anabbaglianti, accensione automatica degli abbaglianti, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, telecamera posteriore di parcheggio, specchi retrovisori elettrocromici. Interessante anche l’Integrated Brake System (IBS),_ _l’innovativo sistema elettromeccanico che combina il controllo di stabilità con il tradizionale servofreno che garantisce una risposta istantanea del freno e di conseguenza una sensibile riduzione dello spazio di frenata. I sistemi Forward Collision Warning e Autonomous Emergency Brake prevedono il riconoscimento pedone, che avvisano il conducente in caso di potenziale collisione frontale per mezzo di segnali sonori e poi attivando il sistema frenante Il Lane Departure Warning  avverte il conducente in caso di abbandono involontario della corsia. La dotazione include inoltre il Blind Spot Monitoring (BSM) con Rear Cross-Path Detection che monitorano continuamente le zone cieche posteriori su entrambi i lati del veicolo e avvisano il guidatore in caso di situazione di potenziale rischio. Non ultimo, il Cruise Control Adattativo che adegua automaticamente la velocità in base alla situazione del traffico.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori