CONDIVIDI

Tragedia nel modenese. Questa sera è stato ritrovato privo di vita a Castello di Serravalle, nel Bolognese, Giuseppe Balboni, il 16enne di Zocca sparito nel nulla da lunedì.

Gli inquirenti,  hanno ritrovato il suo scooter, coperto di foglie, nei pressi di una fontana nel paese, e il corpo senza vita in un pozzo. Giuseppe, molto amato in paese,  l’ultima volta è stato visto dai genitori prima di uscire di casa.

A loro aveva detto che avrebbe dovuto incontrare un amico, e proprio un amico, un minorenne, ha confessato di averlo ucciso.

Il corpo di Giuseppe, è stati ritrovato all’interno di un pozzo in località Tiola ed è stato portato fuori grazie all’intervento dei sommozzatori. Una ferita provocata da un colpo di pistola trovata sul cadavere ha subito fatto pensare agli inquirenti dell’ipotesi diomicidio: le forze dell’ordine,  hanno così ascoltato i tanti amici del ragazzo. Proprio uno di loro, un minorenne, durante l’interrogatorio ha confessato il delitto, raccontando di aver usato la pistola del padre. Il movente però non è ancora chiaro.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori