CONDIVIDI
Dieter Zetsche (©Getty Images)

Il boss della Daimler Dieter Zetsche si è detto convinto di una cosa, ossia che Mercedes e Ferrari sono perfettamente in sintonia per quanto concerne la direzione che dovrà intraprendere la F1 alla faccia dei dettami della Liberty Media per cui dal 2021 verranno posti dei limiti alla spesa e introdotti dei componenti standard per quanto concerne i motori, il tutto per favorire una competizione più livellata tra i ricchi e i poveri del gruppo.

In molti ricorderanno che nei mesi scorsi se la McLaren era rimasta silenziosa sul tema proposte FIA, Stoccarda e Maranello si era alquanto agitate arrivando addirittura a minacciare l’uscita di scena. “Noi due siamo un po’ come poliziotto buone e poliziotto cattivo, in pista non ci risparmiamo quando c’è da lottare e facciamo di tutto per essere almeno un decimo più veloci l’uno dell’altro, tuttavia condividiamo al 100% l’idea di cosa deve essere il nostro sport e le azioni strategiche da intraprendere. Siamo buoni amici in questo senso”, ha affermato il dirigente ad Autocar.

Il pensiero di Wolff

A differenza del Baffo tedesco che ha voluto palesemente mettere i punti sulle i sulle posizioni della Casa della stella, il responsabile del team Toto Wolff si è sbrigato a definire buono e costruttivo il rapporto con il neo proprietario del Circo.

“Ci possono essere delle divergenze d’opinione, ciò nonostante non penso vi siano della barriere tra noi e Liberty sul tema power unit. Loro hanno riconosciuto che i propulsori devo essere high-tech ma che non si può creare qualcosa di completamente nuovo”, ha argomentato. “A mio avviso ci sarebbe bisogno di vetture rapide e spettacolari e altresì di sorpassi, tracciati su cui è possibile effettuare manovre e che puniscono gli errori”.

“Per quanto riguarda la nostra scuderia abbiamo dimostrato di saper far fronte ad ogni modifica regolamentare. Siamo gli unici, infatti, ad aver vinto malgrado i cambiamenti e questo è un dato di fatto”, ha concluso l’austriaco.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori