CONDIVIDI
Craig Breen (©Marca)

WRC | Sfiorato il dramma al Rally di Turchia, auto in fiamme

Deve essersi preso proprio un bello spavento Craig Breen nel corso del Rally di Turchia. Partito bene tanto da aver firmato pure uno scratch nella seconda speciale, l’irlandese ha vissuto momenti di panico nella tappa di sabato.

Attardato da una foratura, nella ps 12 il pilota Citroen è stato disturbato da quello che inizialmente sembrava essere soltanto del fumo, ma che poi ha scatenato un vero e proprio rogo. Addirittura per due volte l’equipaggio si era fermato per verificarne la natura, ma non riuscendo ad individuare nulla aveva optato per il mero inserimento della mappatura utilizzata nei trasferimenti, giusto per tentare di ridurre le temperature. Un provvedimento che sembrava aver dato buoni frutti, ma solo in apparenza visto che quando hanno alzato il cofano a fine prova è accaduto l’irreparabile.

“E’ stato un colpo al cuore. Non potevo crederci. E’ successo tutto molto velocemente”, ha raccontato scosso a Motorsport.com il 28enne. “Tanak è stato il primo ad arrivare ed ho pensato che fosse l’uomo giusto per aiutarci, dopo che in Portogallo, un paio di anni fa, era riuscito a salvare la sua vettura dalle fiamme“.

Senza pensarci due volte, ci ha dato il suo estintore, che è un gesto importante, perché avrebbe anche potuto compromettere la sua gara. Questo dice molto del ragazzo che è. Gli estintori comunque non sono bastati e alla Ott mi ha allontanato per evitare che provassi a spegnerla con delle bottiglie d’acqua. E’ stato incredibile“.

Cause ancora da chiarire

Dopo aver visto la C3 preparata dal suo team completamente distrutta il boss del Double Chevron Pierre Budar ha affermato: “Possiamo confermare che c’era una perdita di gas di scarico nel convertitore catalitico, ma non sappiamo altro. Investigheremo ulteriormente quando torneremo in fabbrica questa settimana, ma per ora è  tutto ciò che possiamo dire”.

“Avevamo messo il ‘mode road’ ed avevamo raffreddato un po’ il turbo. Con il caldo che c’era pensavo di aver bruciato uno scudo termico o qualcosa del genere”, ha infine sostenuto Breen, non un novellino in fatto di episodi drammatici vedasi la Targa Florio del 2012…

Chiara Rainis

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su  Google News.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori