CONDIVIDI
Sebastien Ogier (©Getty Images)

Che avrebbe vinto lui lo si era capito sin dai primi chilometri della speciale d’apertura di un Montecarlo 2018 abbastanza atipico nelle condizioni climatiche, certo lontane dal freddo polare di altri tempi. Completamente a suo agio al volante della Ford Fiesta preparata da M-Sport Sébastien Ogier ha davvero potuto giocare al gatto con il topo, tanto che neppure gli scherzi degli spettatori che su una ps hanno buttato i fumogeni sul al suo passaggio hanno potuto mettere in dubbio la sua leadership.

L’euforia del vincitore e del boss

“E’ stata una gara difficilissima”, ha comunque riconosciuto al termine. “La scelta delle gomme è stata complicata e Tanak, (ndr. secondo al traguardo), si è dimostrato un osso duro. Iniziare così la stagione è stato sicuramente piacevole. Alla fine ci siamo gestiti molto bene e soprattutto abbiamo sbagliato meno degli altri. O meglio, il nostro unico errore ( ndr. nella ps 7 ha messo due ruote in un fossato) è stato minimo e ha portato conseguenze quasi nulle, dunque è anche per questo che ho potuto festeggiare il mio 5° successo consecutivo sulle strade alpine”.

Analizzando poi la corsa il driver di Gap ha confidato: “Il tratto da Agnières-en-Dévoluy a Corps è stato terribile. Non mi sono per nulla divertito e quando ho tagliato il traguardo mi sono sentito sollevato di avercela fatta senza danni. Di sicuro mai avrei pensato di aver aumento il mio margine su Ott. Per quanto concerne invece la classica prova del Turini, nessuna grande sorpresa. Prima di partire eravamo stati avvisati della presenza di ghiaccio e neve, dunque siamo arrivati preparati. Per il resto nella Power Stage ho preferito non correre rischi. Sapevo che avendo 4 supersoft avrei corso il pericolo di surriscaldarle, quindi ho guidato pulito stando attento alle zone più sporche. Alla fine è arrivato lo stesso un punticino”.

Ovviamente giubilante il capo della squadra Malcolm Wilson: “In Monte è un round sempre piuttosto delicato sotto ogni punto vista. Nel nostro gruppo ci sono stati dei cambiamenti per cui abbiamo dovuto imparare a coordinarci. In generale è filato tutto liscio, quindi non posso che complimentarmi con tutti”.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori