CONDIVIDI
Sebastian Vettel (©Getty Images)

F1 | Vettel via radio: “Qualcosa si muove tra le gambe” 

Pur non avendo mai primeggiato e malgrado il forte degrado delle gomme, specialmente per quanto concerne le supersoft, la Ferrari ha chiuso con il sorriso la prima giornata in quel di Interlagos. Secondo al mattino e terzo al pomeriggio, Sebastian Vettel si è detto abbastanza soddisfatto.

Credo che sia stato un buon venerdì, siamo andati abbastanza bene“, il suo riscontro. “Ad un certo punto mi sono trovato una vite che girava nel cockpit. Quella è stata la preoccupazione più grossa, oltre ai pneumatici. Domenica farà certamente più caldo, dunque sarà una sfida più dura“.

Tornando al corpo estraneo nell’abitacolo, il tedesco si è reso protagonista di un simpatico team radio. “Ho qualcosa che si muove tra le gambe, al di là di ciò che è ovvio. Intendo dire tra i piedi. Sarei orgoglioso se fosse quello che pensate, ma non è quello!“.

Per scoprire come sono andate le due sessioni di prove libere LEGGI QUI e QUI.

E’ normale faticare

Dall’altro lato del box Kimi Raikkonen, quinto nell’FP1 e sesto nell’FP2 ha tenuto fedele al suo motto da niente panico: “E’ soltanto venerdì“.

Staccato di appena mezzo secondo dal leader pomeridiano Valtteri Bottas Iceman si è proclamato cautamente ottimista per il prosieguo del weekend. “Noi il primo giorno fatichiamo sempre un po’. Ci sono circuiti su cui andiamo bene e altri meno, ma fa parte del gioco. Abbiamo apportato qualche cambiamento, dunque vedremo dove saremo nel confronto con gli altri” ha analizzato ai microfoni di SKY Italia. Quindi rispondendo alla domanda sulle criticità proposte dal tracciato brasiliano in termini di assetto il 39enne ho concluso: “Credo che ogni pista sia difficile quando devi cercare gli ultimi decimi che fanno la differenza“.

Chiara Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori