CONDIVIDI
Sebastian Vettel (Getty Images)

F1 | Vettel è il vincente più perdente della storia Ferrari, ma si può rimediare

Con la stagione di F1 che giunge al termine è tempo di bilanci e in casa Ferrari, per ora, c’è davvero poco da stare allegri. Il titolo piloti è ormai è scivolato via, ma resta accesa ancora la flebile speranza di quello costruttori, anche se la Rossa per vincerlo dovrebbe compiere una vera e propria impresa.

Dopo questa stagione, a causa dei suoi errori, è finito spesso sul banco degli imputati soprattutto Sebastian Vettel. Il tedesco ha perso il confronto diretto con Lewis Hamilton nonostante la vettura quest’anno sembrasse decisamente all’altezza della Mercedes.

Il tedesco si consola con Schumi

Eppure questo per Vettel è stato un anno per certi versi speciale. Grazie ai 5 successi ottenuti in questa stagione, infatti, il tedesco ha scalato la classifica dei piloti più vincenti della storia Ferrari. Con 13 affermazioni, infatti, Seb risulta essere attualmente il 3° pilota più vincente nella storia della Rossa a pari merito con Alberto Ascari.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Sebastian Vettel CLICCA QUI

Vettel in una sola stagione ha superato: Barrichello, Raikkonen, Alonso e Massa. Questa piccola soddisfazione però da un lato gli porta in dote un record decisamente negativo, che sino a quel momento apparteneva a Massa. Attualmente, infatti, Seb risulta essere il vincente più perdente della storia Ferrari con zero titoli ottenuti nonostante le 13 vittorie ottenute. Dall’altro lato della stessa classifica, invece: Fangio, Scheckter, Phil Hill e Hawthorn possono vantare un mondiale a testa con sole 3 affermazioni in Ferrari.

Per quanto concerne, invece, i GP in Ferrari, Sebastian Vettel è a quota 79 con la Rossa e chiuderà l’annata con 81 gare disputate superando così Michele Alboreto, diventando così il 7° driver più presente nella storia di Maranello. A consolare però Seb c’è una curiosa statistica, Michael Schumacher, infatti, arrivò a vincere 16 gare in Ferrari in 4 stagioni alla fine del 1999 pur non riuscendo a conquistare il titolo mondiale. Insomma per Vettel c’è ancora tempo per scrollarsi di dosso questa fastidiosa etichetta.

Antonio Russo

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori