CONDIVIDI
Valtteri Bottas (Twitter)

F1 | Valtteri Bottas: “Vettel non mi ha lasciato spazio, ho subito un danno”

Ha destato grande scalpore il contatto tra Valtteri Bottas e Vettel avvenuto nel finale del Gran Premio d’Ungheria. Il pilota finlandese è stato protagonista in realtà di ben due contatti nel finale di gara. Il primo è stato ai danni del pilota della Ferrari. Subito dopo aver subito il sorpasso dalla Rossa numero 5, infatti, nel vano tentativo di resistergli l’ha letteralmente speronata.

Qualche giro dopo poi Valtteri Bottas è stato protagonista di un altro scontro, questa volta con Ricciardo. In questo secondo caso il finlandese è stato penalizzato di ben 10 secondi, nonostante ciò però è riuscito comunque a conservare la sua 5a posizione.

Bottas con il dente al veleno

Come riportato da “Motorsport.com”, a margine della gara Valtteri Bottas ha così commentato: “Credo che i contatti con Vettel e Ricciardo sono normali incidenti da gara. Con Seb stavo cercando di difendermi nel miglior modo possibile e in curva 2 ero ancora col muso davanti. Inoltre quando è rientrato non mi è sembrato che mi ha lasciato lo spazio a sufficienza. Ha toccato la mia ala ed ho subito un danno”.

Il finlandese ha poi continuato: “Ho cercato di difendermi da Daniel con un’ala danneggiata ed è stato complicato. Ho bloccato in curva 1 e ci siamo toccati. Ho cercato di fare gioco di squadra e ho fatto il massimo. Stava andando tutto alla grande finché Vettel non mi ha superato. Ora ho solo bisogna di una pausa, andare a casa e non pensare più a questo sport”.

Antonio Russo