CONDIVIDI

VALENTINO ROSSI – Una stretta di mano ad Alonso, qualche sorriso e la solita prontezza nelle battute. Valentino Rossi sbarca a Madonna di Campiglio a bordo di un Alfa dell’organizzazione targata Wroom e comincia il suo show da ducatista: “Meglio tardi che mai, eccomi qua – dice -. Mi fa ancora male la spalla e non riesco a stendere completamente il braccio destro. Spero nelle due settimane che mi separano dai primi test di migliorare. Che volete, sono vecchio”.

Già, un vecchietto delle due ruote, ma con l’entusiasmo di un ragazzino. Quello non cambia mai, lui non cambia mai. E allora sotto con i progetti, la preoccupazione di essere pronto per i primi test e la voglia di ricominciare. Di cominciare la nuova avventura. Il tutto per la gioia di dei fan impazziti e offrendosi generosamente ai flash dei fotografi e alle telecamere.

Nando, Rossi, ma non solo, perché la festa “Rossa” è completata dall’altro centauro della Ducati Nicki Hyden e, ovviamente, dal ferrarista Felipe Massa. Martedì, poi, sarà Rossi-show nella conferenza stampa ufficiale dei due piloti della Ducati che darà il via all’era del pilota pesarese con la casa di Borgo Panigale.

Fonte: tgcom