CONDIVIDI
Lewis Hamilton (©Getty Images)

F1 | Toto Wolff: “Abbiamo conosciuto un nuovo Hamilton”

In quella che è stata la sua stagione da record Hamilton è riuscito ad abbattere ogni tipo di barriera. Mai prima di quest’anno era stato in grado di vincere dei GP dal momento della conquista del titolo, ed invece dopo la consacrazione in Messico ne ha firmati 2 su 2.

Una forza, una dimostrazione di superiorità che ha spinto il boss Mercedes Toto Wolff a parlare di un “nuovo Lewis”.

Dopo aver vinto il mondiale ha spinto ancora di più“, ha dichiarato il manager austriaco. Lui si sente talmente legato e integrato al team che quando ha centrato il suo obiettivo ha fatto di tutto per completare l’opera. Per un pilota questo è strano perché sono calibrati sul loro traguardo, ma a quanto pare pensava di dover dare una ricompensa anche all’equipe”.

Se guardiamo la sua espressione, sembrava più sollevato e felice quando è arrivata la coppa costruttori, che la sua ed ecco spiegato il motivo per cui non ha mai alzato il piede dall’acceleratore negli ultimi weekend. Diciamo che questo è un Ham inedito“, ha proseguito.

L’esperienza

Dal canto suo il driver di Stevenage ha spiegato questa maggior competitività con l’acquisizione della maturità. “Ci sono stati diversi cambiamenti in questa stagione. Ci tenevo a spingermi oltre i limiti e finire al meglio. Spero di ripartire da questa base e cominciare il 2019 allo stesso modo“, le parole dell’inglese.

Il passato comunque non è male. Ovvio che non era il massimo non ottenere ottenere successi dopo il mondiale. Adesso invece sono felice“, ha concluso.

Bisogna riconoscere che amilton ha avuto strada libera da Singapore in avanti visto che la Red Bull è andata a fasi alterne e la Ferrari, non fosse per il centro di Kimi Raikkonen in Texas, è stata abbastanza deludente.

Chiaraa Rainis

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori