CONDIVIDI
Robert Kubica (Getty Images)

La storia tra la Formula 1 e Robert Kubica si era rotta alla fine del 2010 con il 5° posto di Abu Dhabi e l’8a posizione nella classifica generale. In quel momento il polacco era in costante ascesa, tanto da aver attirato su di sé anche gli occhi della Ferrari. Purtroppo però un brutto incidente nel febbraio 2011 gli aveva frantumato i sogni di Formula 1.

Robert Kubica però non si è mai dato per sconfitto e giorno dopo giorno ha cominciato una lenta, ma proficua riabilitazione, culminata con il rientro in inverno a fare test a bordo della Renault. Ora però per il polacco è tempo di fare sul serio e di ritornare per davvero a competere di nuovo con i big.

Si decide per il 2018

L’opportunità è di quelle ghiotte. Il ritiro di Felipe Massa ha lasciato una casella vuota alla Williams motorizzata Mercedes. Una monoposto che in questa stagione ha dimostrato di poter fare buone cose, insomma l’occasione perfetta per un pilota come Robert Kubica.

Sul circuito di Yas Marina oggi sono cominciati i test Pirelli che sigilleranno la stagione 2017 e apriranno quella 2018. Ogni team ha a disposizione 20 set di gomme, 12 dei quali però imposti dalla stessa Pirelli per provare alcune cose. In pista ci sono 11 monoposto, con la McLaren unica squadra ad aver portato due piloti. La Ferrari schiera Raikkonen, Mercedes con Hamilton, Ricciardo e Gelael per Red Bull e Toro Rosso, McLaren con Turvey e Alonso, Sauber con Ericsson, Haas con Grosjean, Renault guidata da Hulkenberg, Force India guidata da Mazepin, ma soprattutto Williams proprio con Robert Kubica.

I test serviranno per valutare quali sono i migliori set da usare durante le prime gare del mondiale 2018. Nel paddock però c’è un’aria diversa e gli occhi di tutti sono puntati su di lui, Robert Kubica, al suo 2° debutto, all’inizio della sua 2a carriera in Formula 1.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori