CONDIVIDI
Fernando Alonso (Twitter)

Fernando Alonso si prepara ad un altro entusiasmante evento. Questa volta lo spagnolo sarà protagonista alla 24 Ore di Daytona. L’appuntamento è fissato per il 27 gennaio. In vista della gara però i piloti stanno già provando le vetture. Negli ultimi test a piazzarsi davanti a tutti ci ha pensato una vecchia conoscenza della Formula 1.

Infatti in testa alla classifica dei test si è messo Felipe Nasr, brasiliano classe ’92, che ha guidato in F1 nel 2015 e nel 2016 con la Sauber. Paradossalmente il suo miglior risultato è stato un 5° posto ottenuto all’esordio con il team elvetico, in Australia nel 2015.

Le Cadillac dominano

Nasr si è messo davanti a tutti firmando un ottimo 1:35.806 con la sua Cadillac Dpi. In crescita Fernando Alonso, che ha staccato il 12° tempo con un buon 1:37.515, risultando addirittura il più veloce tra le Ligier JS P 217 in pista. Le Cadillac però sembrano avere letteralmente una marcia in più e hanno monopolizzato le prime 4 posizioni.

Solo 15° l’altro ex Formula 1 Bruno Senna, compagno di team di Fernando Alonso nello United Autosports. L’asturiano ha impressionato davvero tutti dimostrando grandi capacità di adattamento alla nuova vettura e migliorandosi giro dopo giro. L’attesa ora è per il 27 gennaio, 20:40 italiane, quando la 24 Ore di Daytona prenderà finalmente il via. La 24 Ore di Daytona sarà per Fernando Alonso il primo passo verso la 24 Ore di Le Mans.

Antonio Russo